Buongiorno a tutti, oggi volevo parlarvi dell’ORO. Ci sarebbero tanti ambiti diversi e interessantissimi relativi a questo metallo così prezioso ed oggi iniziamo a capire cosa è. L’oro dal latino Aurum, simbolo Au, è un metallo che si trova sotto forma di grani, pagliuzze, pepite e nelle rocce alluvionali. E’ un metallo molto tenero, malleabile, pesante, duttile, di colore giallo, è un eccellente conduttore di elettricità, è poco suscettibile a processi di ossidazione e si lega con molti materiali; per queste sue caratteristiche è impiegato per il conio di monete, nella gioielleria, nell’odontoiatria e nei componenti elettronici.

In gioielleria l’oro viene legato ad altri metalli quali rame, argento; in tal caso si misura la purezza dell’oro e l’unità di misura sono i carati: i 24 carati sono l’oro puro, i 18 carati,  pari a 750% sono composti, fatto 1000 il totale, da 750 parti di oro e le restanti 250 in argento e rame; i 14 carati, pari a 575% ed infine i 9 carati pari a 375%. L’oro puro viene legato a questi materiali per consentire una migliore lavorazione e durezza.

 

 

Share